La recensione di Bluarte al Ristorante di Villa Madruzzo

La rivista Bluarte, dopo la recensione dedicata all’ospitalità di Villa Madruzzo, torna a parlare della nostra struttura con un’altra dettagliata analisi. Questa volta Antonella Iozzo ha descritto l’esperienza enogastronomica a Villa Madruzzo in un recente articolo pubblicato sul noto sito web di informazione sull’Arte.

 

Il Ristorante di Villa Madruzzo

 

Nel ringraziare di cuore l’autrice per le meravigliose parole, vogliamo proporvi alcuni brevi estratti della recensione di Bluarte:

Il Ristorante Villa Madruzzo rende ogni momento parte di un viaggio gastronomico capace di esplorare la tradizione per poi essere reinterpretata con un gesto leggero e dinamico. Un concept che sottolinea la visione dello chef: chiarezza gastronomica e fedeltà al territorio.

Grand tour in Trentino con un menu che propone una cucina profumata e colorata capace di esaltare la vivacità dei sapori che solo materie prime di alta qualità possono donare.

Dai filetti di salmerino al più classico dei piatti regionali il “Tortel di patate con prosciutto casareccio, insalata di cappucci e speck”. Un tripudio di sapori caratteristici, un’armonia di aromi e fragranze, un fantastico gioco di consistenze. Tutto sembra rinascere dal vissuto, dalla memoria ma sapientemente orchestrato con metodi e tecniche moderne. Senza dimenticare altre prelibatezze locali come gli strangolapreti.

Per la recensione completa vi invitiamo a visitare il sito di Bluarte. Il Ristorante di Villa Madruzzo vi aspetta ogni giorno per conquistare i palati più esigenti con le specialità tipiche del nostro territorio, abbinate ad una carta dei vini a forte prevalenza regionale.

LEGGI L’ARTICOLO